Cyril Towers: il fango e l’oro

Cyril Towers: il fango e l’oro (di Roberto Vanazzi) Cyril Towers è stato un ottimo trequarti centro nel periodo a cavallo tra gli anni '20 e '30, il cui stile di esecuzione, sommato alla velocità, alla tenacia e alla notevole visione di gioco, hanno fatto di lui uno dei migliori giocatori australiani di... Continua »
aprile 3, 2017

Andy Haden: un uomo contro tutti

Andy Haden: un uomo contro tutti (di Roberto Vanazzi) Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che hanno trainato il rugby verso il... Continua »
marzo 27, 2017

Paul McLean: blaze of glory

Paul McLean: blaze of glory (di Roberto Vanazzi) Giocando apertura ed stremo, abilissimo calciatore con entrambi i piedi, Paul Mclean ha avuto un ruolo chiave nell'aiutare i Wallabies a diventare competitivi contro i colossi All Blacks e Springboks negli anni '70 e... Continua »
dicembre 19, 2016

Warwick Taylor: un All Black a Venezia

Warwick Taylor: un All Black a Venezia (di Roberto Vanazzi) Subito dopo essere diventato campione del mondo con gli All Blacks nel 1987, il talentuoso centro Warwick Taylor è approdato in Italia per giocare con il Veneziamestre nel campionato di... Continua »
novembre 14, 2016

Chris Latham: istinto animale

Chris Latham: istinto animale (di Roberto Vanazzi) Campione del mondo nel 1999 con l'Australia, Chris Latham è generalmente considerato il miglior estremo della sua generazione. Le 40 mete che ha realizzato in nazionale fanno di lui il secondo miglior marcatore nella storia dei Wallabies dopo David... Continua »
ottobre 10, 2016

Bryan Williams: ira di Dio

Bryan Williams: ira di Dio (di Roberto Vanazzi) Bryan Williams è considerato uno dei più grandi giocatori che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto. Il trequarti ala di Auckland ha indossato la maglia degli All Blacks dal 1970 al 1978, disputando 113 partite, tra cui 38 test internazionali, realizzando 66... Continua »
settembre 12, 2016

Frano Botica: l’uomo senza età

Frano Botica: l’uomo senza età (di Roberto Vanazzi) Il mediano d’apertura neozelandese Frano Botica ha avuto una carriera lunghissima, che è iniziata nel 1984 e si è estesa fino al 2001, divisa tra rugby a 15 e rugby a 13 giocatori. Di lui si ricordano anche un paio di stagioni a L'Aquila alla fine degli anni... Continua »
giugno 27, 2016

Brendan Moon: il potere della luna

Brendan Moon: il potere della luna (di Roberto Vanazzi) Il trequarti australiano Brendan Moon ha rappresentato la propria nazionale in 35 test, prendendo parte al famoso tour in Europa del 1984 sfociato nel primo Grande Slam per i Wallabies, ei ha giocato anche 100 partite con Queensland, compresa la storica vittoria contro gli All Blacks nel... Continua »
giugno 20, 2016

Kel Tremain: oltre la linea bianca

Kel Tremain: oltre la linea bianca (di Roberto Vanazzi) Flanker dotato di grande fisico, estremamente mobile e abile nel cogliere l'occasione vicino alla linea di meta, il neozelandese Kel Tremain ha totalizzato 136 marcature in 268 match tra nazionale e squadre provinciali ed è stato il capitano della squadra di Hawkie's Bay che dal 1962 al 1969... Continua »
maggio 9, 2016

Phil Kearns: un centimetro alla volta

Phil Kearns: un centimetro alla volta (di Roberto Vanazzi) Tallonatore di classe, Phil Kearns ha fatto parte del team australiano che ha dominato per tutti gli anni ‘90, rappresentando i Wallabies in entrambi i trionfi di Coppa del Mondo del 1991 e del 1999.... Continua »
aprile 11, 2016

Ken Catchpole: Ken il guerriero

Ken Catchpole: Ken il guerriero (di Roberto Vanazzi) Il mediano di mischia Ken Catchpole è ampiamente considerato come uno dei più grandi talenti che hanno giocato nella nazionale australiana. Tra i suoi successi con Wallabies sono da ricordare il tour in Sudafrica nel 1963 e il tour in Gran Bretagna datato... Continua »
febbraio 9, 2016

John Drake: Il passaggio di una cometa

John Drake: Il passaggio di una cometa (di Roberto Vanazzi) Il pilone di Auckland John Drake è stato una pedina importante della squadra All Black che ha vinto la Coppa del Mondo del 1987, formando con Sean Fitzpatrick e Steve McDowell una delle migliori prime linee di tutti i... Continua »
gennaio 27, 2016

Ma’a Nonu: lo scardinatore di difese

Ma’a Nonu: lo scardinatore di difese (di Roberto Vanazzi) Due titoli di campione del mondo, altrettanti slam conquistati in tour nel Regno Unito, 103 caps e 31 mete fanno di Nonu uno dei più grandi atleti ad avere vestito la maglia degli All... Continua »
novembre 28, 2015

Wilson Whineray: il profumo del fango

Wilson Whineray: il profumo del fango (di Roberto Vanazzi) Considerato il miglior capitando che gli All Blacks abbiano mai avuto, Wilson Whineray ha ottenuto 32 caps per la propria nazionale, tra il 1957 e il 1965, disputati tutti, tranne due, nel ruolo di... Continua »
novembre 14, 2015

Tony Daly: il giorno del pilone

Tony Daly: il giorno del pilone (di Roberto Vanazzi) Piccolo e tracagnotto, Tony Daly sarà sempre ricordato come il pilone australiano che ha segnato l’unica meta della finale del mondiale 1991 contro l’Inghilterra, a... Continua »
novembre 2, 2015

Don Clarke: simply the boot

Don Clarke: simply the boot (di Roberto Vanazzi) Il neozelandese Don Clarke è stato un estremo dotato di un calcio prodigioso, potente e preciso, con il quale ha compiuto imprese epiche e che gli è valso il soprannome di The... Continua »
ottobre 5, 2015

Matt Burke: cinquanta sfumature di giallo

Matt Burke: cinquanta sfumature di giallo (di Roberto Vanazzi) Considerato uno dei migliori estremi di sempre, Matt Burke ha svolto un ruolo chiave nel trionfo dell'Australia alla Coppa del Mondo del 1999, alla conquista di ben cinque Bledisloe Cup consecutive e alla vittoria nella serie con i British è Irish Lions nel... Continua »
luglio 6, 2015

Richard Loe: the Enforcer

Richard Loe: the Enforcer (di Roberto Vanazzi) Pilone molto forte fisicamente e con una fama di cattivo, Richard Loe si è guadagnato 49 presenze per gli All Blacks tra il 1987 e il 1995, formando una terribile prima linea che includeva anche Sean Fitzpatrick e Steve... Continua »
giugno 2, 2015

Joe Roff: all’insegna del giallo

Joe Roff: all’insegna del giallo (di Roberto Vanazzi) Joe Roff è l'uomo che ha avuto l'oneroso compito di sostituire David Campese nella backline dei Wallabies; il trequarti dei Brumbies ci è riuscito, realizzando 30 mete in 86 partite e diventando campione del mondo nel... Continua »
maggio 5, 2015

Stirling Mortlock: forza della natura

Stirling Mortlock: forza della natura (di Roberto Vanazzi) Dotato di una corsa potente, di un gioco di gambe tagliente e di un ottimo calcio, il trequarti Stirling Mortlock è considerato tra i più grandi giocatori australiani dell'epoca... Continua »
febbraio 24, 2015